SENEGAL - Dakar

Tour di Gruppo: Pasqua nel Paese della Teranga - 9 giorni - Partenza 31 Marzo 2018

  • Tour di gruppo , Volo + Tour di gruppo
  • 9 giorni / 7 notti
  • Volo di Linea
  • Come da Programma

Un viaggio alla scoperta del Senegal a contatto con una delle popolazioni più simpatiche ed ospitali del continente nero. Scoprirete il Senegal e i colori d’Africa..infatti tutto è colorato in Senegal, le stoffe, gli autobus, le barche, le case, i mercati, il cibo, la natura, perfino i laghi sono rosa, Visiterete l'antica casa degli schiavi dell'isola di Gorée, testimonianza di un orribile passato, il Lago Rosa tappa finale della mitica Parigi-Dakar, le escursioni in piroga tra le mangrovie nel delta del Siné-Saloum, l'imponente moschea di Touba , epicentro del mouridismo, il deserto di Lompoul, il parco degli uccelli di Djoudj la cittadina coloniale di Saint-Louis, da scoprire con un lento giro in calesse, le magnifiche spiagge della Petite Cote ed il traffico, i mercati e la vivacità di Dakar.
Tour con accompagnatore in italiano.

Partenza di gruppo garantita: 31 marzo 2018
da: Milano, Roma, Bologna e Venezia

Dettagli

Senegal: Un vero caleidoscopio di paesaggi lussureggianti e vaste distese punteggiate da baobab centenari, il Senegal presenta infiniti ambienti naturali che richiamano i veri appassionati di viaggi.
Un tour di gruppo esclusivo con accompagnatore parlante italiano che starà con voi per tutto il tour dall'arrivo a Dakar fino all'imbarco del volo di rientro. Il programma vi permetterà un contatto vero con la popolazione ed inoltre il fatto che il gruppo è limitato a massimo 16 persone, vi permetterà di "vivere" questo affascinante Paese.
Partenza di gruppo garantita del 31 marzo 2018 con rientro in Italia il 08 aprile 2018

Programma di Viaggio

1° giorno - 31 marzo: Italia/Dakar
Partenza dall’Italia con volo di linea. Pasti a bordo. Arrivo in serata all’aeroporto di Dakar, disbrigo delle formalità doganali ed incontro con il nostro staff che provvederà al trasferimento all’Hotel Lodge des Almandies o similare. Sistemazione in camera standard con servizi privati. Pernottamento.


2° giorno - 01 aprile: Dakar/Isola di Gorée/Lago Rosa
Dopo la colazione assistenza per il cambio degli Euro e l’eventuale acquisto di una scheda telefonica senegalese. Attraverseremo la caotica città, potendo cosi apprezzarne l’architettura ed alcune piazze e monumenti, come la stazione coloniale da dove parte ancora il famoso treno Dakar-Bamako, fino al molo dove prenderemo il traghetto per l'Isola di Gorée sito dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Passeggiata alla scoperta dell'isola tra strette viuzze, graziose casette dai colori sgargianti, buganville rampicanti, boutique artigianali e bastioni fortificati. Visita alla Casa degli Schiavi una casa coloniale del 1776 dove venivano rinchiusi gli schiavi prima di prendere la rotta delle Americhe e passare “la porta del non ritorno”. Andremo poi ai bastioni da dove é possibile ammirare l’intera isola. Pranzo a base di pesce in un ristorantino locale.
Rientro a Dakar e partenza in direzione del Lago Rosa (Retba). Sistemazione presso l'istallazione Chez Salim o similare, cena libera e pernottamento all’hotel in bungalow con servizi privati.


3° giorno - 02 aprile: Lago Rosa/Lompoul/Saint Louis
Dopo la colazione esplorazione del Lago Rosa, una laguna circondata da dune le cui acque assumono una curiosa colorazione rosata a causa dei sali minerali presenti,celebre per essere stata la tappa finale del rally Parigi-Dakar. Visita delle saline in piroga. Partenza in direzione di St. Louis, pranzo lungo il tragitto al Gite Africaine, situato nel Deserto di Lompoul, dove potremo effettuare una passeggiata a piedi o in cammello sulle sue dune dorate. Proseguimento e sistemazione all’Hotel Mermoz o similare, tempo a disposizione per il relax in spiaggia o in piscina. Cena libera e pernottamento in camera doppia con servizi privati.


4° giorno - 03 aprile: Saint Louis/Djoudj/Saint Louis
Di primo mattino, dopo la colazione, partenza in direzione nord per la visita del Parco degli uccelli di Djoudj, uno dei luoghi migliori al mondo per il birdwatching, dove effettueremo un’escursione in piroga che ci permetterà di ammirare una vastissima quantità di specie, come pellicani, cormorani e aquile pescatrici. Rientro a Saint Louis e pranzo a base di thiéboudieune, il piatto nazionale, riso cotto nella salsa dipomodoro e servito con pesce fritto. Nel pomeriggio visita della città coloniale, patrimonio dell’umanità Unesco, in calesse: la piazza Faidherbe, il palazzo del governatore (esterno), il quartiere dei pescatori di Guet N’Dar, il mercato ittico, brulicante di attività, e gli ateliers d’artigianato e d’arte, dove trovare splendide sculture e dipinti. Cena libera e pernottamento in hotel.


5° giorno - 04 aprile: Saint Louis/Touba/Kaolack
Dopo la colazione partenza per Touba, città santa ed a statuto autonomo, governata dalla confraternita Mourid. Visita dell’impressionante moschea finemente decorata, caratteristica per i cinque minareti e i sei mausolei, tra cui quello di Cheick Amadou Bamba, fondatore della setta. Proseguimento per Kaolack, visita di alcuni accampamenti di allevatori Peulh e pranzo in ristorante lungo il tragitto. All’arrivo sistemazione all’Hotel Le Relais, tempo a disposizione. Cena libera e pernottamento in camera doppia con servizi privati.


6° giorno - 05 aprile: Kaolack//Simal/Ndangane 
Dopo la colazione partenza per il delta del Sinè-Saloum, un’angolo di una bellezza paesaggistica senza pari, con i suoi boschetti di mangrovie, lagune, foreste ed isolotti sabbiosi. Arrivati al villaggio di Simal, effettueremo una battuta di pesca tradizionale. Pranzo al Gite Africaine o similare. Nel pomeriggio visita del villaggio di pescatori, dove potremo osservare tutte le attività legate alla pesca, come la riparazione delle reti e l’essicazione e l’affumigazione del pesce. Proseguimento per Ndangane, cena libera e pernottamento all’Hotel Le Pelican du Saloum o similare, in camera doppia con servizi.

7°giorno - 06 aprile: Ndangane/Joal Fadiout/Somone
Dopo la colazione partenza per Joal e visita di Fadiout, un’isola formata interamente da gusci di conchiglie, dove ammireremo la Cattedrale, una splendida vista sui granai su palafitte ed il coloratissimo cimitero misto musulmano e cristiano, grande esempio di tolleranza religiosa. Pranzo in un ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per La Somone, un villaggio tra la laguna ed il mare, che si adagia su una delle spiagge più belle della Petite Cote. Sistemazione all’Hotel Africa Queen o similare, cena libera e pernottamento in camera doppia con servizi.


8° giorno - 07 aprile: Somone/Dakar
Dopo la colazione mattinata libera per il relax in spiaggia o in piscina. Possibilità di escursione (non compresa) alla Riserva di Bandia, per un safari fotografico alla ricerca di giraffe, rinoceronti e bufali e per ammirare l’enorme baobab sacro. Pranzo all’hotel. Proseguimento per Dakar, dove visiteremo il mercato artigianale ed avremo del tempo libero per gli acquisti. Camera in day use su richiesta (con supplemento). Cena libera e trasferimento in aeroporto ed imbarco sul volo con scalo per l'Italia.


9° giorno - 08 aprile: Dakar/Italia
Arrivo in mattinata all'aeroporto di provenienza. Fine dei servizi.


Guida: il viaggio e’ con accompagnatore locale parlante italiano

Hotel previsti (o similari)
Dakar: Hotel Lodge des Almandies
Lago Rosa: Lodge Chez Salim
Saint Louis: Hotel Mermoz
Kaolack: Hotel Le Relais
Ndangane: Hotel Le Pelican du Saloum
La Somone: Hotel Africa Queen

Possibilità di aggiungere su richiesta un'estensione soggiorno mare.

Date e prezzi
Prezzo
Incluso/Escluso

I prezzi si intendono per pacchetto comprensivo di voloa persona, in camera doppia.
Le quote indicate sono elaborate sulla base delle migliori tariffe aeree disponibili in classe economica speciale al momento della stesura del programma e a posti limitati,in caso di non disponibilità all’atto della prenotazione, saranno applicati gli eventuali supplementi delle classi superiori, quindi la quota è da considerarsi "a partire da"

La quota comprende
- Voli intercontinentali a/r dai principali aeroporti italiani (secondo preferenza e disponibilità voli)
- Franchigia bagaglio 20 kg da stiva per persona + babaglio a mano
Accompagnatore parlante italiano per tutto il tour
- Tutti i trasferimenti in vettura privata/minibus, compreso autista, benzina e pedaggi 
- Visite ed escursioni come da programma
- I pasti come specificati nel programma durante il tour
- 7 pernottamenti in camera doppia negli alberghi menzionati nel programma o pari categoria

La quota non comprende
- Tasse aeroportuali a partire da euro 300,00 (da riconfermare al momento della prenotazione e secondo la compagnia aerea)
- Visto di ingresso (al momento non più obbligatorio)
- Costo unico di prenotazione comprendente oneri di gestione pratica e assicurazione medico, bagaglio 50 euro a persona
- Polizza Annullamento facoltativa con premio pari al 3% del totale pratica
- Eventuale adeguamento valutario
- Le bevande e l’acqua minerale e i pasti non inseriti nel programma 
- Mance, facchinaggi, extra di genere personale, permessi fotografici tutto quello citato in "supplementi" e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.


Nota
Le quote indicate prevedono il viaggio con volo di linea; sono elaborate sulla base delle migliori tariffe aeree disponibili al momento della stesura del programma e soggette a riconferma al momento della prenotazione. Le quote indicate possono essere confermate solo per prenotazioni effettuate con abbondante anticipo. 
Prenotazioni effettuate in date relativamente vicine alla partenza possono comportare l’applicazione di supplementi del costo dei voli, in maniera direttamente proporzionale allo stato di riempimento degli aeromobili.
Si consiglia quindi sempre di richiedere le prenotazioni con il maggiore anticipo possibile.

Appunti di Viaggio

Il profilo geografico del Senegal evoca la testa di un uomo con lo sguardo verso l'Oceano Atlantico, sulla fronte si trova Saint Louis, la prima base coloniale francese nel lontano 1695; sulla punta del naso, Dakar, la capitale, una delle città più grandi e importanti d'Africa posta all'estremità più occidentale del continente, il Capo Verde; sulle labbra si trova Banjul, capitale di un altro stato: il Gambia, che si estende lungo le rive del fiume omonimo e che si incunea nel Senegal formandone... la bocca; sul mento infine la regione più bella, la Casamance. Come quasi tutte le nazioni africane anche il Senegal, nei suoi confini attuali, è stato formato arbitrariamente dai colonizzatori europei. Ma questa giovane nazione è in realtà il prodotto di vecchie civiltà, religioni, tradizioni e culture diverse che sta cercando una propria identità senza rinnegare il passato. E ci sta riuscendo.

Passaporto e Visto
Il passaporto è necessario, con validità residua di almeno sei mesi, dal 1° maggio 2015 è stato sospeso il rilascio anticipato del visto che verrà posto all'arrivo in loco. Verificare quindi che ci siano almeno 2 pagine disponibili sul passaporto.

Certificati Sanitari
Non è obbligatoria alcuna vaccinazione. E' consigliata la febbre gialla e la profilassi contro la malarica.
Per prevenire la malaria raccomandiamo oltre alla profilassi, di indossare dal tramonto all'alba un abbigliamento chiaro che comprenda camicie a manica lunga e pantaloni lunghi, oltre ad utilizzare, per le parti scoperte, repellenti tipo 'Autan'.
Clima e Abbigliamento
Generalmente temperato tutto l'anno. Da luglio a settembre è la stagione delle piogge, in ogni modo rare e di breve durata. Abbigliamento leggero in cotone e tela, facilmente lavabile; non dimenticatevi un indumento di lana per la sera. Possono essere utili scarpe di tela per la città e comode e chiuse per il circuito, ricordatevi inoltre: costume da bagno, occhiali da sole, cappello, crema solare protettiva.
Fuso Orario
In Senegal il fuso orario rispetto l'ora solare in Italia è di - 1 ora, mentre rispetto l'ora legale è di - 2 ore.
Lingua Ufficiale
In Senegal è il francese. Molti i dialetti locali.
Valuta
In Senegal la moneta locale è il CFA (Communauté Financiere Africaine) (1 Euro = 656,00 Franchi CFA in data 30/04/2013). L'Euro è accettato. Non esistono restrizioni valutarie. Consigliamo di effettuare cambi di piccole somme essendo impossibile o molto penalizzante, riconvertire la valuta locale.
Le carte di Credito tra cui (AmEX, Visa e Mastercard) sono accettate ovunque e principalmente nei grandi alberghi. Sono consigliati i Travellers' Cheques in Euro. All'arrivo in aeroporto è richiesto di compilare un dettagliato modulo di informazioni personali.
Mance
E' consuetudine a termine d'ogni servizio riconoscere la mancia negli alberghi, nei ristoranti, ad autisti e guide.
Shopping
Oltre alle tipiche stoffe colorate, molto interessanti sono anche i prodotti dell'artigianato locale in legno ed in cuoio, in particolare le maschere. E' possibile acquistare anche gioielli in oro, argento e bronzo


Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!